un oggetto semplice ma che può aiutarvi moltissimo dal punto di vista della comodità e, perchè no, della salute e la pedana poggiapiedi. Si tratta di una tavoletta realizzata in plastica o in legno, leggermente inclinata rispetto al pavimento, che ha la funzione di tenere i vostri piedi in una funzione di maggior riposo quando siete seduti in una scrivania.

Passiamo molto tempo in ufficio a casa, magari davanti ad un pc, è teniamo, il più delle volte una postura scorretta. Un poggiapiedi da scrivania serve a correggere questa posizione e a farvi tenere i piedi leggermente sollevati.

Una posizione del genere, con i piedi un pochino sollevati da terra, permette al sangue di risalire meglio. La pedana poggiapiedi è l’ideale per chi ha le gambe gonfie e stanche, oppure per chi si sente scomodo seduto davanti la scrivania.

Le pedane poggiapiedi per tavoli e scrivanie in vendita sono tanti ,si trovano in offerta su AMAZON, basta scegliere quello che più vi piace. Ci sono gli alza piedi da scrivania con la tavola piana, con quella bombata o addirittura, in alcuni casi, possiamo scegliere l’inclinazione della pedana. Al top ci sono le pedane poggiapiedi auto massaggianti, sono dotate di motore che massaggia il piede nudo quando viene poggiato sopra

Benefici della Pedana poggiapiedi

Un poggiapiedi da scrivania potrebbe non sembrare un accessorio così fondamentale nella vita di tutti i giorni, ma offre un notevole vantaggio ergonomico. Un poggiapiedi può alleviare i problemi alle gambe e ridurre i problemi alla schiena. Senza il supporto o l’attività corretti, i tuoi piedi incidono su schiena, gambe, circolazione e altre aree del corpo. Avere problemi in ognuna di queste aree significa avere dolori in piu’ sono alcuni dei motivi principali per la perdita di produttività sul posto di lavoro.

posizione corretta alla scrivania

  • Mantenere una postura corretta è importante. Fai attenzione a quanto segue:
    • I fianchi dovrebbero trovarsi leggermente più alti delle ginocchia.
    • Non tenere i piedi appoggiati sul pavimento, ma spostali spesso.
    • Utilizzare un poggiapiedi da scrivania in caso di pressione sulla parte posteriore delle gambe o se i piedi non sono appoggiati sul pavimento.
    • Una buona pedana poggiapiedi dovrebbe essere regolabile e supportare l’intero piede.

Il movimento migliora la circolazione

  • Stare seduti troppo a lungo senza muoversi o meglio , alzarsi da poltrona o sedia, può portare a una cattiva circolazione sanguigna. Mantenere i piedi su un poggiapiedi ergonomico riduce notevolmente le possibilità di sviluppare problemi circolatori.
  • Dovresti cambiare posizione il più frequentemente possibile regolando i fianchi, muovendo i piedi, sollevando le braccia e alterando leggermente la postura continuamente durante la giornata di lavoro. Dovresti fare pause frequenti? L’ideale sarebbe 10 minuti ogni ora – e fare una buona camminata, meglio se la macchinetta del caffè si trova qualche piano sopra di voi da fare senza ascensore.

Problemi alla schiena

  • Troppo a lungo in un ambiente di ufficio con una sedia e piedi posizionati in modo errato mette a dura prova la colonna vertebrale. Con un buon poggiapiedi puoi sederti completamente indietro sulla sedia, attaccandola allo schienale e non inclinarti, oltre a mantenere gli angoli ergonomici corretti. Ciò ridurrà la pressione sulla colonna vertebrale e sulla regione posteriore.
  • È ormai ampiamente riconosciuto che la posizione seduta ottimale è quella di sedersi leggermente inclinati, preferibilmente con un meccanismo sincronizzato che consente di spostarsi più liberamente mentre si lavora al computer. L’uso di un poggiapiedi ufficio aumenta significativamente sia il punto di contatto con il supporto posteriore. Sedersi leggermente reclinati facilita l’attività muscolare intorno alla colonna vertebrale e riduce le pressioni del disco di legname. Tutti questi vantaggi si ottengono utilizzando un buon poggiapiedi .

Amazon Basics - Poggiapiedi da scrivania in memory foam, Nero, 43.9 x 25.9 x 13 cm

Price: 33,98 €

1 used & new available from 33,98 €

Quale dovrebbe essere l’altezza ideale della scrivania e della pedana poggiapiedi ?

L’altezza ideale della scrivania è di circa 70-78 cm da terra. Le persone molto alte potrebbero aver bisogno anche di 80 cm. L’angolo della pedana poggia piedi tra la parte superiore e inferiore della gamba deve essere di almeno 90°. 

Quali sono gli esercizi di stretching che si possono fare utilizzando una pedana poggiapiedi durante la pausa lavoro?

  1. Stretching del polpaccio: siediti sulla sedia e appoggia il tallone sul bordo della pedana poggiapiedi. Fletti il piede verso l’alto fino a sentire una leggera tensione nel polpaccio e mantieni la posizione per 15-30 secondi. Ripeti con l’altro piede.
  2. Stretching degli adduttori: siediti sulla sedia e apri le gambe il più possibile. Appoggia i piedi sui bordi opposti della pedana poggiapiedi e spingi delicatamente le ginocchia verso il basso finché senti una leggera tensione negli adduttori. Mantieni la posizione per 15-30 secondi.
  3. Stretching dei muscoli posteriori della coscia: siediti sulla sedia e appoggia il tallone sul bordo della pedana poggiapiedi. Tendi la gamba verso l’alto finché senti una leggera tensione nella parte posteriore della coscia e mantieni la posizione per 15-30 secondi. Ripeti con l’altro piede.
  4. Stretching dei muscoli della schiena: siediti sulla sedia e appoggia le mani sulla pedana poggiapiedi. Fletti lentamente la schiena in avanti finché senti una leggera tensione nei muscoli della schiena e mantieni la posizione per 15-30 secondi.
  5. Stretching delle spalle: siediti sulla sedia e porta il braccio destro sopra la testa, piegando il gomito verso il lato opposto. Con la mano sinistra, afferra il gomito destro e tira delicatamente il braccio verso il lato sinistro del corpo finché senti una leggera tensione nella spalla. Mantieni la posizione per 15-30 secondi e ripeti con il braccio sinistro.

Ricorda di fare questi esercizi con delicatezza e senza forzare troppo la tua muscolatura. Se hai qualche problema di salute o dolore persistente, consulta il tuo medico prima di iniziare qualsiasi esercizio di stretching.

Quali sono le alternative alla pedana poggiapiedi per migliorare la postura durante il lavoro al computer?

  1. Sedia ergonomica: Una sedia ergonomica è progettata appositamente per supportare la postura corretta. Una buona sedia ergonomica avrà un supporto lombare regolabile, un supporto per la testa e braccioli regolabili per supportare le braccia e le spalle.
  2. Tavolo regolabile in altezza: Un tavolo regolabile in altezza consente di modificare l’altezza del piano di lavoro per adattarsi alle diverse attività svolte. Questo permette di mantenere una postura corretta e ridurre la tensione sulle spalle e sulla schiena.
  3. Palla da yoga: Una palla da yoga può essere utilizzata come sedia per migliorare la postura e rafforzare i muscoli addominali e della schiena. Sedersi su una palla da yoga richiede un certo sforzo per mantenere l’equilibrio e questo può aiutare a mantenere una postura corretta.
  4. Alzatore per monitor: Un alzatore per monitor solleva il monitor del computer a un’altezza confortevole per gli occhi, riducendo la tensione sul collo e sulla schiena. Ci sono diverse opzioni disponibili, tra cui alzatori per monitor regolabili in altezza, alzatori per monitor in legno o in acrilico.

Accessori ergonomici per la scrivania con PC

  1. Sedia ergonomica: Una sedia ergonomica è progettata per fornire supporto adeguato alla schiena, mantenendo una buona postura e riducendo lo stress e la tensione muscolare. Di solito hanno regolazioni per l’altezza del sedile, il supporto lombare e i braccioli.
  2. Tastiera ergonomica: Le tastiere ergonomiche sono progettate per ridurre lo sforzo e la fatica delle mani e delle dita durante la digitazione. Possono presentare una curvatura o una divisione tra le tastiere, consentendo una posizione più naturale delle mani e riducendo lo stress sui polsi.
  3. Mouse ergonomico: I mouse ergonomici sono progettati per ridurre l’affaticamento e la tensione delle mani e degli arti superiori. Possono presentare una forma contoured che si adatta alla forma della mano o possono essere verticali per ridurre lo stress sul polso.
  4. Supporto per monitor: Un supporto per monitor solleva lo schermo del computer a un’altezza confortevole per gli occhi e il collo, riducendo il rischio di affaticamento degli occhi e problemi posturali. Alcuni supporti per monitor offrono anche regolazioni per inclinazione e rotazione.
  5. Poggiapolsi: I poggiapolsi sono cuscini o supporti che si posizionano davanti alla tastiera o al mouse per fornire sostegno e comfort ai polsi durante la digitazione o l’uso del mouse. Aiutano a ridurre il carico e lo stress sugli arti superiori.
  6. Pedana poggiapiedi: Una pedana poggiapiedi permette di mantenere una postura corretta durante il lavoro sedentario. Sollevando i piedi leggermente da terra, aiuta a ridurre la tensione lombare e migliora la circolazione.
  7. Supporto lombare: I supporti lombari sono cuscini o dispositivi che si posizionano sulla parte bassa della schiena per fornire sostegno e mantenere una buona curvatura lombare. Aiutano a prevenire o alleviare il mal di schiena e a mantenere una postura corretta.
  8. Poggia gomiti: I poggiagomiti sono cuscini o supporti che si posizionano davanti alla scrivania o al tavolo per fornire sostegno e comfort ai gomiti durante il lavoro. Riducono la tensione muscolare e aiutano a mantenere una postura corretta delle braccia.
  9. Luce da scrivania regolabile: Una luce da scrivania regolabile fornisce un’illuminazione adeguata sul piano di lavoro, riducendo l’affaticamento degli occhi e migliorando la concentrazione. È possibile regolare l’intensità e l’angolazione della luce per adattarla alle proprie esigenze.
  10. Tappetino antifatica: Un tappetino antifatica è un tappeto imbottito che si posiziona sotto la scrivania o la postazione di lavoro

Come posizionare il monitor del computer per minimizzare la tensione sugli occhi e sul collo?

il monitor deve stare all’ altezza degli occhi, non dobbiamo mai abbassare lo sguardo per guardarlo

Conclusioni

  • Stare seduti su una sedia senza un adeguato supporto provoca cattiva circolazione, mal di schiena e affaticamento generale. E’ caldamente consigliato acquistare una pedana poggiapiedi che costa pochissimo e vi risolve un sacco di problemi:
    • aumenta i livelli di comfort,
    • aiuta a mantenere una postura corretta e salutare
    • riduce il rischio di lesioni
    • vi fa stare comodi su poltroncine e sedie