I migliori modelli di Macchine per fare i Gelati

Esistono persone al mondo a cui non piacciono i gelati? No. Ecco perchè un elettrodomestico come questo fa la gioia di tutte le famiglie. Stiamo parlando delle Gelatiere, macchine per fare i gelati in casa. Sono piccole, economiche, poco ingombranti e riescono a realizzarli pochi minuti, basta infilare gli ingredienti nel cestello che verranno poi miscelati per produrre i vari gusti.

Oggi andremo alla scoperta dei migliori modelli di macchine per fare i gelati (Simac, De Longhi, Ariete, Moulinex), in grado di realizzare anche yogurt e sorbetti spiegando quali sono le differenze, ad esempio tra tipo e tipo, per arrivare a comprendere come realizzare un prodotto simile a quello presente nei frigoriferi per gelaterie. I prezzi partono da 40 euro per i modelli con accumulo passando ai 250 euro per quelli semi professionali autorefrigeranti fino ad arrivare a 700 euro per quelle della Musso.gelatiera_ariete

Ad accumulo o autorefrigeranti

La prima distinzione che si fa quando si compra una Gelatiera è quella relativa alla presenza di compressore, in questo caso parliamo di gelatiere autorefrigeranti. Ciò lo notiamo dal prezzo, più alto. Se c’è il compressore il gelato può essere realizzato subito perchè il freezer, come accade nei frigoriferi,  riesce a produrre il ghiaccio necessario all’istante.

In caso contrario dobbiamo aspettare 15-18 ore e mettere il composto preparato nel freezer del frigo e parliamo quindi di gelatiere ad accumulo. Di solito i modelli che non hanno il compressore vengono anche chiamati Sorbetterie oppure Gelaterie con cestello manuale o elettrico. Nella prima ipotesi girate a mano la manovella con cui mescolare il composto, nel secondo caso c’è il pulsante “mescola”.

Quando c’è il compressore anche l’assorbimento di corrente si fa sentire, è ovviamente più alto. Siamo ad esempio sui 165 watt della Gaggia contro il 20 watt di una sorbetteria. In pratica il consumo di una sorbetteria è solo quello relativo al motore per muovere le pale del gelato prodotto.

Tutti i modelli che acquistate sono accompagnati da un ricettario per realizzare in maniera semplice dei fantastici gelati.

I migliori modelli di Gelatiere (aggiornato 2017):

Gaggia GELATIERA: questa marca italiana è stata assorbita dalla Philips che non si sa se manterrà ancora a lungo il nome originale. In ogni caso si tratta di un ottima gelatiera autorefrigerante di fascia media che riesce a realizzare 600 grammi di gelato alla volta nel giro di poco meno di mezz’ora. Due cestelli, di cui uno fisso ed uno estraibile, e compressore nella macchina per la realizzazione immediata. Interessante la presenza del blocco automatico del motore da 165 watt quando va sotto sforzo.

Delonghi ICK6000: altra gelatiera prodotta da una marca italiana, la De Longhi che ha acquistato la SIMAC, famosa per i suoi condizionatori portatili. Si fa notare per la sua “presenza” ingombrante, pesa infatti 15 Kg, ma ciò è dovuto ovviamente alla presenza del compressore. Può realizzare 700 grammi di gelato alla volta con l’ottimo motore da 230 watt mentre le pale, questo è un limite, sono di plastica e non di acciaio.

Musso: si tratta di una gelatiera professionale che usano gran parte dei ristoranti. 80 giro al minuto è in grado di realizzare 750 grammi di gelato in pochissimo tempo. E’ tutta in acciaio inox, un prodotto che dura veramente nel tempo e non deve mancare in casa se amate veramente il gelato. Indistruttibile è un regalo ideale per le nozze. Realizza anche sorbetti, granite, frozen yogurt.

Moulinex IG5017 Gelatiera: questo è invece un modello di gelatiera senza compressore ed infatti è molto economico, circa 70 euro. Buona la potenza del motore di 30 watt e la capienza del cestello da 1 litro, quindi 1 chilo circa di gelato buono per 4-6 persone. Come già spiegato il composto realizzato va messo nel freezer per solidificarsi ed essere mangiato dopo 15-18 ore.

Nemox Gelatiera Pro 1700: è il modello più costoso, ma si avvicina ad essere una semiprofessionale, costa circa 700 euro. Compressore ovviamente compreso, dopo pochi minuti è pronta per realizzare all’istante un gelato. Contiene fino a 1,1 chili di gelato quindi si può preparare anche per gli ospiti, circa 7-8 persone. Possiamo quindi preparare più gusti nel giro di 1 ora.

Nemox Oxiria: sempre della Nemox ma questa volta un modello più economico da meno di 300 euro. Possiamo realizzare un chilo di gelato con il cestello che contiene fino a 1,5 Kg di ingredienti. Anche in questo caso il compressore è a bordo della macchina che pesa 10 Kg ed è in acciaio inox.

Ariete Gran Gelato Metal: un bellissimo design per questa gelatiera italiana. Dotata di display lcd con cui si può impostare la programmazione per la realizzazione del gelato. La potenza del motore è da 135 watt per 1 litro di gelato.

Se ti è piaciuto Condividi...Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedInEmail this to someone